Energie rinnovabili per l’utenza domestica

Cosa sono e come si usano le energie rinnovabili

Per tutti coloro che vogliono risparmiare sulla bolletta, da oggi si può, grazie alle energie rinnovabili.
Ma cosa sono le energie rinnovabili?
Si tratta di forme di energia ottenute da fonti che non si esauriscono, ma che si rigenerano continuamente. Rientrano in questa categoria: l’energia solare, idroelettrica, geotermica, eolica, l’energia ottenuta da vegetali (biogas, legno).
Da alcune recenti ricerche è emerso che le energie rinnovabili stanno riscuotendo un enorme successo a livello mondiale assumendo una certa rilevanza soprattutto nella produzione energetica.

Il vantaggio nell’utilizzare le fonti rinnovabili è dato dal fatto che esse non inquinano e non contribuiscono quindi all’incremento dell’effetto serra, problema che ancora oggi è oggetto di grande dibattito.

Quali sono i vantaggi che si ottengono dall'energia rinnovabile?

I vantaggi sono veramente tanti. Tra questi, i più importanti sono:

  • riduzione dei costi di gestione energetica
  • rispetto ambientale
  • qualità ed efficienza dell’impianto garantite
  • installazione rapida

Per tutti coloro che vogliono investire in sistemi di risparmio energetico è fondamentale dapprima conoscere in maniera dettagliata quale e quanta energia si consuma, al fine di scegliere in modo corretto le tecnologie da prendere in considerazione per la propria abitazione.

Purtroppo è risaputo che nelle case il consumo energetico maggiore è dato proprio dal riscaldamento ambientale, da quello per uso sanitario e dai consumi di energia elettrica. Quindi, al fine di ottenere un’abitazione a basso consumo energetico bisogna prima di tutto ridurre questi consumi.

In che modo è possibile fare tutto questo?

Per il risparmio energetico, gli interventi principali da fare inizialmente riguardano:

  • l’isolamento della casa
  • l’installazione di un impianto solare termico

Purtroppo l’isolamento termico è una soluzione ancora oggi molto sottovalutata da moltissime persone. A fronte di una spesa non trascurabile necessaria per coibentare la casa, sono moltissimi i vantaggi che si possono ottenere da questa strategia quali:

  • riduzione delle spese di riscaldamento
  • isolamento dal freddo
  • massimo comfort abitativo (rumori, polveri, ecc…)

Per quanto riguarda invece l’installazione di un impianto solare termico, esso si rivela estremamente efficace per produrre acqua calda direttamente con il sole.

Si tratta di un impianto davvero molto semplice, ma soprattutto conveniente dal punto di vista economico. Si tratta semplicemente di installare uno o due pannelli solari e un serbatoio che a sua volta può anche essere integrato con  quello già esistente.

Questo tipo di impianto permette di ottenere molteplici benefici quali:

  • non necessita di grande manutenzione
  • ha una durata media di circa 20 anni
  • è molto affidabile nel corso del tempo
  • fornisce energia pulita a un costo quasi nullo

Un impianto realizzato a regola d’arte assicura una bassa o addirittura nessuna manutenzione. Inoltre l’acqua prodotta può essere utilizzata anche per altre finalità come ad esempio, l’alimentazione idrica di lavastoviglie e lavatrici.

Se l’impianto solare è di piccola dimensione può essere realizzato a circolazione naturale altrimenti si possono realizzare impianti a circolazione forzata.

Per soddisfare invece i bisogni elettrici, un buon contributo è dato dall’impianto solare fotovoltaico che può essere collegato alla rete elettrica nazionale o in alternativa può funzionare in maniera indipendente.

L’impianto fotovoltaico può essere installato sul terrazzo, sul tetto oppure su una tettoia (per esempio quella di un posto macchina).

Da non dimenticare le biomasse che possono essere utilizzate come energie per il riscaldamento. Le biomasse possono essere utilizzate tra l’altro anche sotto forma di pellet o pezzi in legno.

Scopri come risparmiare
Chiamaci subito e scopri quanto si risparmia con una stufa a pellet o a legna
Chiama +39 069808120