Energie rinnovabili, come sfruttarle al meglio

I vantaggi conseguibili dall'usare energie rinnovabili

Ormai è noto a tutti che utilizzare le energie rinnovabili consente di ridurre significativamente l’impatto sul nostro pianeta, e non solo, si possono ottenere numerosi vantaggi, quali:

 

  • Approvviggionamento energetico più sicuro: i combustibili fossili non possono essere usati per sempre e purtroppo l’offerta pare essere sempre più dipendente dalle importazioni estere. Le fonti energetiche rinnovabili invece sono inesauribili, quindi il loro utilizzo è per sempre
  • Costi energetici fissi. Questo significa che le fonti energetiche rinnovabili non sono soggette ad un incremento del prezzo a differenza invece del gas o del metano.

Se si decide di installare un impianto per la produzione da energie rinnovabili è fondamentale prima di tutto scegliere la tecnologia più idonea nonchè più appropriata per le proprie esigenze.

Perchè sfruttare le energie rinnovabili?

Produrre energia da fonti rinnovabili significa integrare i propri consumi con energia prettamente pulita, sicura ed efficace. Fotovoltaico, solare termico, idroelettrico, eolico e geotermico sono le fonti rinnovabili per eccellenza in quanto inesauribili.

Utilizzare queste fonti di energia rinnovabile significa rispettare l’ambiente, ottenere notevoli risparmi in bolletta. In aggiunta, un aspetto che non va per niente sottovalutato, è l’incentivazione da parte dello Stato Italiano. Infatti attraverso lo strumento della detrazione fiscale è possibile ottenere un aiuto economico da parte dello Stato.

Ecco come sfruttare al meglio le energie rinnovabili

Per chi desidera aumentare l’efficienza energetica nelle proprie abitazioni, ecco qui di seguito alcuni suggerimenti:

  1. Solare termico: i pannelli solari termici hanno la funzione di scaldare l’acqua per uso sanitario e in alcuni casi possono essere adibiti per il riscaldamento della casa sfruttando l’energia del sole. Per poter installare questo tipo di impianto è necessario rivolgersi ad una ditta seria e competente nel settore. Per quanto riguarda le tempistiche per installare l’impianto, sono brevi richiedendo pochi giorni di lavoro
  2. Pannelli fotovoltaici: hanno come scopo quello di trasformare i fotoni provenienti dal Sole in elettricità. Il tempo di rientro economico è di circa 10 anni. Fin dal primo giorno di funzionamento le spese per l’energia elettrica si azzerano. Solitamente i lavori per l’installazione richiedono anche qui pochi giorni
  3. turbine eoliche: quello dell’eolico domestico è ancora un settore sottovalutato. Tuttavia se si dispone di un terreno (0,4 ettari) le turbine eoliche possono rivelarsi un’ottima soluzione per la produzione di energia pulita. E’ stato stimato che i piccoli sistemi eolici possono ridurre del ben 90% le spese energetiche. Insomma, si tratta di un dato che non va affatto sottovalutato
  4. energia geotermica: per poter sfruttare l’energia geotermica non è necessario abitare in una zona vulcanica. Non bisogna altresi sostenere una mensilità nè tantomeno trivellare il terreno in profondità. Già a modeste profondità il terreno trattiene il calore derivante dai raggi del sole e dell’acqua piovana penetrata a sua volta nel suolo. E’ proprio questo il calore sfruttato dall’energia geotermica domestica. Naturalmente tutto questo può essere ottenuto attraverso una pompa geotermica. Grazie a sonde interrate, il calore viene convogliato, e al contempo moltiplicato, attraverso la pompa di calore in maniera tale da produrre acqua calda per il riscaldamento domestico. L’impianto non necessita di manutenzione e oltretutto è silenzioso.

 

Scopri come risparmiare
Chiamaci subito e scopri quanto si risparmia con una stufa a pellet o a legna
Chiama +39 069808120